Lettera del Presidente del Club Veicoli Storici Piacenza

Cari soci ed amici del CVSP,

siamo arrivati al termine anche di questo anno ed è il momento delle riflessioni, si tirano le somme e si ripensa al lavoro svolto durante l’anno.

Il 2017 è stato ancora un anno vissuto intensamente, grazie alle molteplici attività, tutte di successo e con totale soddisfazione dei partecipanti.

Il club, grazie al continuo impegno del commissario auto Bruno Francesconi e del commissario moto Giorgio Mazzocchi, hanno certificato 200 auto e 110 moto!

Tra i numerosi ed importanti raduni, la più prestigiosa manifestazione è stata ancora una volta il Trofeo Antonio Renati, iscritta al calendario ASI delle gare di regolarità che è stata potenziata dalla concomitante sfilata d’eleganza di prestigiose auto anteguerra.

Tutte le nostre iniziative sono perfettibili e pertanto confidiamo nel vostro aiuto e nei vostri suggerimenti che riteniamo sempre preziosi per il miglior governo della nostra grande famiglia che, fra l’altro, l’anno prossimo festeggerà il decimo anno di vita.

Chi volesse partecipare attivamente alla vita del club, può farlo e sarà ben accetto; ogni risorsa in più è utile alla crescita del nostro sodalizio.

Domenica 10 dicembre ci ritroveremo presso il ristorante Cà dell’Orso di Torrano di Ponte dell’Olio per il tradizionale pranzo di fine anno e per lo scambio degli auguri per le imminenti festività.

Come di consueto e cosa gradita, per il socio il pranzo sarà gratuito e saranno invece a suo carico gli accompagnatori al prezzo di € 30,00 a persona; per i bambini fino a dodici anni, invece, si pagherà una somma pari ad € 10,00.

Per problemi organizzativi E’ ASSOLUTAMENTE INDISPENSABILE la prenotazione entro il martedì 5 dicembre presso la nostra segreteria anche telefonando allo 0523380489.

In occasione del pranzo, sarà possibile rinnovare la tessera per il 2018 con quota invariata di € 100,00.

Per qualsiasi eventuale vostra richiesta riguardo il tesseramento siete pregati di contattare Giada in segreteria.

Un ringraziamento particolare anche alla nostra segretaria che, con perizia e dedizione, provvede quotidianamente al corretto funzionamento dell'ufficio.

Colgo l’occasione di inviare a tutti voi, anche a nome di tutto il consiglio direttivo, i migliori auguri per un sereno Natale ed un fantastico nuovo anno.

 

Risposte a Domande Frequenti - FAQ

FAQ - Frequently Asked Questions Risposte a Domande Frequenti

 

Quanti anni deve avere il mio mezzo per essere iscritto storico?

 

  • Il mezzo viene considerato storico al compimento del ventesimo anno dalla produzione/prima immatricolazione.

 

Cosa bisogna fare per iscrivere un mezzo storico?

 

  • Il proprietario del mezzo deve essere iscritto ad un club affiliato ASI com’è il CVSP;
  •  bisogna far produrre dal CVSP il documento chiamato CRS (Certificato di Rilevanza Storica);
  • una volta ricevuto il certificato di rilevanza storica, bisogna passare presso l’ACI di Piacenza a far iscrivere il mezzo quale storico e quindi con il bollo ridotto;
  • sempre con lo stesso certificato si possono ottenere sconti assicurativi.

 

Quanto costano l’iscrizione del socio al CVSP ed ASI e le certificazioni?

 

  • € 100,00 iscrizione annuale al CVSP ed ASI che vale dal primo gennaio fino al trentuno dicembre di ogni anno;
  • Nel caso di autovetture la produzione del certificato di rilevanza storica costa € 95,00 e si paga una volta sola;
  • Nel caso di motoveicoli la produzione del certificato di rilevanza storica costa € 85,00 e si paga una volta sola. 

E se volessi valorizzare il mio mezzo storico, quale certificazione posso richiedere?

 

  • Il CVSP produce una certificazione che si chiama “Certificato d’Identità”, un documento completo che riguarda due tipologie di mezzi:
    1. I mezzi storici che sono stati mantenuti nel tempo e dichiarati “Conservati”;
    2. I mezzi storici che sono stati restaurati nel tempo e dichiarati “Restaurati”.

 

Cosa viene richiesto per la certificazione d’identità del mio mezzo?

 

  • La produzione del Certificato d’Identità, che può essere rilasciato unitamente con il Certificato di Rilevanza Storica, prevede una serie di verifiche del mezzo, complete e che riguardano l’originalità dello stesso, il mantenimento/restauro eseguito a “regola d’arte” con tutte le componenti originali dell’epoca in cui fu prodotto. La verifica della corretta conservazione/restauro passa attraverso l’analisi e la visita dei tecnici specializzati di marca dell’ASI ed avviene solitamente una volta l’anno;

 

Quanto costa certificare l’identità del mio mezzo?

 

  • Tutta la pratica che inizia presso il CVSP e termina con la visita presso un’officina specializzata scelta dal club, costa € 180,00 per gli automezzi ed € 135,00 per i motoveicoli; 
  • I costi di produzione della certificazione si pagano solo una volta.

 

A cosa può essere utile certificare l’identità del mio mezzo?

 

  • Sono diversi i motivi per cui un socio chiede di certificare il proprio mezzo:
    1. Valorizzare lo stesso anche nei confronti delle compagnie assicurative in caso di incidente/furto;
    2. Ricevere la prestigiosa “Targa Oro” e poter partecipare a gare d’eleganza, di marca, di regolarità storica;
    3. Essere sicuri di avere un mezzo di particolare pregio riconosciuto e certificato da tecnici qualificati.

 

Se trovo un mezzo di particolare interesse storico e collezionistico ma, ahimè, è stato radiato/demolito, cosa posso fare?

 

  • In caso di ritrovamento di un mezzo di particolare interesse storico e collezionistico o puramente di interesse esclusivamente personale (il mezzo dei nonni o dei genitori) per cui l’affezione vorrebbe farlo rivivere, si può richiedere il Certificato di Rilevanza Storica per la reimmatricolazione;

 

Quanto mi costa la produzione di questo certificato e cosa devo fare poi…:

 

  • La produzione di questo certificato, anche se simile a quello richiesto per la certificazione del mezzo storico esclusivamente rilasciato per un “risparmio” economico, ha un costo superiore in quanto assume un particolare valore legale. 
  • Il costo della produzione, infatti, è di € 135,00 per i motoveicoli e di € 180,00 per gli autoveicoli, si paga solo una volta. 
  • Dopo aver ricevuto questo certificato, bisogna recarsi presso la Motorizzazione Civile e produrre un’altra serie di documenti al fine di richiedere un nuovo collaudo e nuove targhe qualora le precedenti siano state smarrite.
  • Successivamente ci si dovrà recare al locale PRA per l’emissione del Certificato di Proprietà.

 

 

 

Club Veicoli Storici Piacenza

logo ASI

Strada Regina 10/C
Quarto
29020 Gossolengo(PC)
tel. +39 0523 380489
email info@cvsp-pc.it

P. IVA 01259450334